INDICE BLOG simbolo del sito 27 NOVEMBRE 2020

Sag'80, un Natale ‘Sottosopra’

Linea down AGENDA Linea down Icona freccia down


NATALE 2020, SAG’80 INCONTRA L’ARTE CONTEMPORANEA CON DANIELE PAPULI

 

Per questo Natale, Sag’80 ha deciso di puntare all’esclusività  delle opere di Daniele Papuli, e far vivere ai propri clienti un’esperienza davvero speciale, fatta di colori caldi, accoglienti e di oggetti straordinari. 
 

Pezzi unici, dal fortissimo impatto visivo, che donano un’atmosfera magica al Natale.
 

E lo fa con Sottosopra, una serie esclusiva di vasi realizzati a mano, in carta,  per un Natale ancora tutto da costruire. Per la prima volta le sue opere saranno ospitate all’interno degli spazi di Sag’80.
 

Daniele Papuli è un artista, uno scultore della materia, dello spazio e dei luoghi. 
A seguito del suo ventennale legame con Dilmos, le sue opere arrivano in Sag’80, considerato dalla storica galleria, il punto di riferimento di Milano del contemporary store. 
 

Ed è proprio da qui che nasce questa triplice collaborazione, voluta fortemente da Dilmos, con l’obiettivo far avvicinare e dialogare l’arte contemporanea con l’arredamento di lusso, esaltando il valore dell’intuizione artistica che diventa creazione unica e irripetibile.
 

L’incontro tra Papuli e la carta risale al 1995 ed è la rivelazione della leggerezza della forma, della duttilità e componibilità della materia se messa a confronto con la pietra, il gesso o il legno. È la suggestione che parte dal foglio di carta, bidimensionale, e che grazie a un lavoro di taglio, composizione e scomposizione dei volumi tra giochi di colore, crea nuove forme. È il compito più alto della materia, quello di assumere in sé la forma per farla diventare contenuto. 
 

E la serie di vasi sta a testimoniare precisamente questo: l’incredibilità della carta assume nuovi significati, attraverso visioni e colori. Come in Sottosopra, dove la grammatica del vaso viene riscritta nel nuovo rapporto che crea con lo spazio in cui è inserito. Un rapporto che coinvolge anche l’esperienza sensoriale innescando nuove sensazioni quando la mano tocca queste opere d’arte perché la carta è una materia viva, capace di generare scenari nuovi e sempre diversi a seconda di come viene strutturata e lavorata. 
 

È una storia scritta e diretta dall’artista.
Una storia che entra in casa a impreziosire gli ambienti con un sentimento vivo e pulsante.
Come un foglio di carta.

 

Stay up to date! Registrati alla nostra newsletter Scarica la nostra app iOS