INDICE BLOG simbolo del sito 28 LUGLIO 2022

KETTAL OUTDOOR E POLTRONA CLUB

Linea down DESIGNKETTAL Linea down Icona freccia down


KETTAL CALA: DOSHI LEVIEN TRA CONCEPT ED ISPIRAZIONE

In poco più di 50 anni di vita, Kettal, azienda fondata negli Anni 60 da Manuel Alorda, è riuscita ad affermarsi come una delle realtà internazionali più rinomate e apprezzate nel settore dell’arredamento indoor. 

Un percorso di grande successo che è dovuto soprattutto alla mission a cui la casa spagnola è rimasta sempre fedele nel tempo: produrre mobili di design per esterno che coniugassero l’estetica, legata inevitabilmente alla bellezza del vivere all’aperto che è intrinseca dei Paesi mediterranei, a valori come la funzionalità e la durevolezza dei prodotti, pensati per resistere anche se esposti a svariate condizioni climatiche nel corso dell’anno.

Per raggiungere questo obiettivo, Kettal ha puntato su una costante ricerca tecnica, cruciale per scoprire e valorizzare i materiali usati, e sulla collaborazione con alcune firme di livello mondiale nel mondo del design, come Patricia Urquiola, Doshi Levien e Rodolfo Dordoni.

 

KETTAL CALA : DOSHI LEVIEN TRA CONCEPT ED ISPIRAZIONE

Dietro il concept della poltrona Cala di Kettal, ideata dallo studio Doshi Levien fondato dai designer Nipa Doshi e Jonathan Levien, ormai legati da una fruttuosa partnership all’azienda spagnola, c’è la storica seduta da giardino Emmanuelle, che ha fornito alla coppia l’ispirazione per realizzare una collezione che offre prima di tutto un ampio ventaglio di possibilità per arredare il proprio spazio esterno.

Le poltrone della collezione Cala permettono infatti di giocare con schienali disponibili in varie altezze e soluzioni ad una, due o addirittura tre sedute, abbinabili ai tavolini appartenenti alla stessa linea. A prescindere però dalle caratteristiche del pezzo scelto, Cala conferisce uno stile unico a verande e giardini attraverso la trama a corda intrecciata, capace allo stesso tempo di offrire privacy e tenere aperte piccole finestre visive che creano un collegamento con il verde circostante.

 

OUTDOOR KETTAL I DESIGN PIU’ RICHIESTI 

Le firme prestigiose che negli anni hanno avviato una collaborazione con Kettal, unite a ricerche approfondite sia sull’estetica dei prodotti che sui materiali usati, hanno permesso all’azienda di farsi conoscere per la propria qualità in tutto il mondo grazie anche ad alcuni design diventati iconici.

È il caso ad esempio della collezione Maia disegnata addirittura nel 2005 da Patricia Urquiola, in grado di coniugare all’interno di singoli pezzi un materiale come l’alluminio, sinonimo di solidità e resistenza, ad un pregiato gioco di intrecci artigianali.

Altri opposti, ovvero resistenza e leggerezza, convivono nella storica collezione Park Life, la prima per esterni disegnata da Jasper Morrison che comprende tutto ciò che è necessario per rilassarsi all’aria aperta, ovvero sedie, tavoli, poltrone, tavolini e persino sdraio.

È invece l’ambito nautico ad aver fornito l’ispirazione a Rodolfo Dordoni per Bitta, una serie che include, oltre alle iconiche poltrone club, anche dondoli, lettini e sgabelli, quasi tutti caratterizzati da intrecci in corde di poliestere che richiamano quelli utilizzati per legare le cime d’ormeggio delle barche alle bitte presenti nei porti.

In tempi più recenti, Kettal ha riscosso grande successo grazie alla sua collezione Band, lanciata nel 2020 e disegnata ancora da Patricia Urquiola, capace di immaginarsi una famiglia di sedute outdoor ottenute attraverso un assemblaggio dei diversi elementi strutturali.

Non solo sedie e poltrone però: con la collaborazione di Doshi Levien, Kettal ha proposto anche la collezione Bela Lamp, composta da lampade colorate il cui design rimanda alle lanterne tessute a mano che appartengono alla tradizione indiana. 

 

COSA CONSIDERARE PER ARREDARE AL MEGLIO IL TUO GIARDINO CON IL DESIGN CALA

La varietà di design e soluzioni presenti all’interno della collezione Cala di Kettal permette di arredare il proprio spazio esterno in modo totalmente personalizzato, giocando con i rivestimenti metallici e con i colori delle corde e delle stoffe dei cuscini al fine di ottenere l’identità più coerente con l’ambiente circostante.

A seconda della superficie a disposizione, infatti, Cala può essere sfruttata come poltrona sulla quale trascorrere momenti di totale relax all’aria aperta, entrando in contatto con la natura, oppure abbinata ai tavoli appositi della stessa collezione può diventare poltrona da pranzo, all’interno di un giardino pensato all’insegna della convivialità, per accogliere ospiti o organizzare piccoli rinfreschi.

Stay up to date! Registrati alla nostra newsletter

Impreziosisci i tuoi spazi con il design!

Chiamaci al +39 02 63470257
oppure scrivici ed invia una planimetria.

Un nostro designer ti guiderà nelle scelte.